In Bologna Today.com


In Bologna Today.com



Booking.com


Mostra Bologna da quel momento fu libera al Museo Civico del Risorgimento di Bologna

La Mostra Bologna da quel momento fu libera in svolgimento al Museo Civico del Risorgimento di Bologna: gli artisti e le opere, i periodi e gli orari, le informazioni per la visita

Mostra Bologna da quel momento fu libera
Bologna da quel momento fu libera a Bologna tra storia e memoria - Museo Civico del Risorgimento, Piazza Carducci, 5 - Bologna

Mostra in corso dal 18 maggio al 14 luglio 2019

La mostra ripercorre episodi e aspetti dell'unificazione di Bologna all'Italia che si stava formando attorno a Vittorio Emanuele II. Il 12 giugno 1859 le truppe austriache che a Bologna sostenevano il governo pontificio dovettero sgomberare la città.

Comunicato stampa della Mostra Bologna da quel momento fu libera

Il 12 giugno 1859 – giusto 160 anni fa - in seguito alle sconfitte subite a Palestro e Magenta ad opera delle truppe franco-piemontesi, le truppe austriache che a Bologna sostenevano il vacillante governo pontificio dovettero sgomberare anche la città. Di lì a pochi mesi, in un rapido succedersi di avvenimenti, l’intera Emilia-Romagna si sarebbe unita alla monarchia costituzionale di Vittorio Emanuele II, futuro Re d’Italia.
Si compiva in tal modo per Bologna il processo di Unificazione nazionale che era iniziato alcuni decenni prima, e che nella battaglia dell’8 agosto 1848 trova l’episodio di maggior rilievo.

La mostra ripercorre episodi e aspetti di quel periodo memorabile, attraverso l’esposizione di cimeli e documenti originali, normalmente non visibili al pubblico: la battaglia dell’8 agosto, il predominio degli Austriaci sulla città nel decennio 1849-1859, la giornata del 12 giugno e il rapido succedersi dei governi provvisori, il formarsi di un esercito e della Guardia nazionale, la memoria celebrativa del 12 giugno nei decenni successivi.

Con un semplice smarthphone e grazie a un codice QR presente nelle diverse vetrine, sarà possibile accedere al portale www.storiaememoriadibologna.it, che conterrà notizie e approfondimenti relativi ai diversi oggetti esposti, in modo da apprezzarne pienamente la storia e il significato.

Orari: da martedì a venerdì dalle 9 alle 13; sabato e domenica dalle 10 alle 14; lunedì chiuso. Chiuso lunedì, Capodanno, Primo Maggio, Natale.
Biglietti: intero € 5, ridotto € 3.
Telefono: +39.051.225583
E-mail: museorisorgimento@comune.bologna.it
Sito web: Museo Civico del Risorgimento

In Bologna Today è aggiornato ogni giorno

© In Bologna Today
Tutti i diritti riservati