Cookie Consent by PrivacyPolicies.com
In Bologna Today.com


In Bologna Today.com



Booking.com

Basilica di San Domenico a Bologna

La Basilica di San Domenico a Bologna: la storia, le fotografie, i dipinti e le opere d'arte preservate al suo interno, la mappa e le informazioni per raggiungerla.

Tour a Bologna Vieni a Bologna? Prenota il tuo tour in anticipo e salta la coda!

Tour a Bologna

Scegli tra pi¨ di 100 esperienze a Bologna e dintorni: giri a piedi, i musei, le basiliche, degustazioni e cene, tour gastronomici.

Tour a Bologna Vieni a Bologna? Visita le maggiori chiese e basiliche e salta la coda!

Tour chiese Bologna

Visiterai con una guida locale le maggiori chiese e basiliche di Bologna.

Basilica di San Domenico Bologna Basilica di San Domenico - Piazza San Domenico 13 - Bologna

(Foto: I, Sailko, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons)

La sede principale dell'ordine Domenicano a Bologna preseva opere di Nicola e Giunta Pisano, Niccolò dell'Arca, Michelangelo, Filippino Lippi, Guercino, Guido Reni, Carracci e i resti di san Domenico.

Il luogo di culto dove ora si trova la basilica fu interessato direttamente dall'opera del fondatore dell'ordine domenicano, Domenico di Guzman, il quale arrivò a Bologna nel 1218 stabilendosi nel convento di San Nicolò delle Vigne, edificio preesistente alla Basilica di San Domenico.

Dopo la morte del santo, avvenuta nel 1221, e la sua tumulazione in questo luogo il sito divenne meta di pellegrinaggio della cristianità europea del tempo.

La basilica attuale fu costruita tra il 1228 e il 1240 secondo i dettami dell'architettura religiosa romanica, e consacrata da Papa Innocenzo IV nel 1251.

Nei secoli si sono susseguiti numerosi ampliamenti e rimaneggiamenti che hanno conferito all'edificio altre impronte architettoniche di epoche successive.

La chiesa presenta una facciata in stile romanico in mattoni con ampio rosone sopra all'unico portale di accesso. L'interno è a tre navate con numerose cappelle laterali aggiunte successivamente all'impianto originario della Basilica di San Domenico. Il campanile è un'aggiunta trecentesca in stile gotico.

Circa a metà della navata si trova la Cappella di San Domenico. Edificata in stile gotico già a pochi anni dalla morte del Santo per accogliere le sue spoglie, la cappella fu riedificata in stile barocco all'inizio del Seicento. Presenta alle pareti tele raffiguranti episodi della vita del Santo. Al centro è visibile l'arca di San Domenico contenente i suoi resti.

Opere d'arte nella Basilica di San Domenico

- Arca di San Domenico
- Crocifisso di Giunta Pisano (1250)
- Polittico absidale di Bartolomeo Cesi
- Coro ligneo absidale rinascimentale di Damiano Zambelli
- Matrimonio mistico di Santa Caterina d'Alessandria di Filippino Lippi (1501)
- Monumento funebre di Alessandro Tartagni di Francesco di Simone Ferrucci da Fiesole
- San Vincenzo Ferreri resuscita un fanciullo di Donato Creti
- San Raimondo di Pe˝afort attraversa il mare sul suo mantello di Ludovico Carracci
- San Tommaso d'Aquino del Guercino (1662)

Stile: Romanico, Gotico, Rinascimentale, Barocco
Edificazione: 1228-1240
Orari: si rinvia al sito ufficiale.
Telefono: +39.051.6400411, fax +39.051.6400431
Sito web: Convento di San Domenico

In Bologna Today è aggiornato ogni giorno

© In Bologna Today
Tutti i diritti riservati