In Bologna Today.com


In Bologna Today.com



Booking.com


Pinacoteca Nazionale a Bologna

La Pinacoteca Nazionale a Bologna: come arrivare, la collezione esposta, la storia, gli orari, i contatti, il costo e i prezzi per l'acquisto dei biglietti e le informazioni utili per la visita.

Pinacoteca Nazionale Pinacoteca Nazionale - Via Belle Arti, 56 - Bologna

In trenta sale espositive una raccolta esaustiva dell'arte emiliana che si estende dal XIII all’inizio del XIX secolo.

Una raccolta che si è ampliata nei decenni attraverso lasciti, acquisizioni di vario tipo e donazioni, fino a diventare una delle Gallerie Nazionali più importanti sul territorio italiano.

La sua nascita affonda nei primi anni del '700 quando il conte Luigi Ferdinando Marsili fece nascere l'Istituto delle Scienze e delle Arti il quale, cinquant'anni dopo circa, entrò in possesso del primo nucleo di tele. Questa prima collezione fu in seguito ampliata nel periodo delle guerre napoleoniche che determinarono la chiusura di molti edifici di culto e la spoliazione delle loro opere che finirono disperse in numerose collezioni pubbliche e private.

Dunque è per questo che la Pinacoteca espone i massimi esempi di pittura emiliana a partire dal Trecento; tuttavia nelle sue sale si possono trovare anche artisti che ebbero contatti con la pittura regionale tra cui anche Giotto e Raffaello.

Tra i maggiori artisti meglio rappresentati alla Pinacoteca certamente si annoverano i secicenteschi Ludovico, Agostino ed Annibale Carracci, Guido Reni e Guercino; ma anche gli altri secoli sono ben rappresentati in un percorso denso e ricco di opere che si sviluppa in 28 sale differenti.

A fianco del'attività museale la Pinacoteca è attiva anche con un calendario di eventi che prevedono conferenze e incontri e mostre temporanne d'arte a diverso tema.

Come raggiungere la Pinacoteca Nazionale di Bologna

- in auto: uscita Bologna 7, direzione centro storico Stazione Centrale percorrendo via Stalingrado fino a Porta Macarella; svoltare a sinistra in via Carlo Berti Picat passando Porta San Donato dove si gira a destra in via Irnerio per 500 metri e a sinistra in via Antonio Bertoloni. Proseguire 200 metri e prendere a sinistra via delle Belle Arti. La Pinacoteca è al civico 56.

- in bus: dalla Stazione Centrale prendere gli autobus 36 o 37 (ogni 11') fino a Porta San Donato. Ritornare indietro a piedi di 50 metri fino a via G.B. de Rolandis, svoltare a sinistra e 100 metri fino a Piazza Vittorio Puntoni dove inizia via delle Belle Arti. La Pinacoteca è al civico 56.

- a piedi: dalla Stazione (1.6 Km) percorrere a sinistra 100 metri e girare a destra in via dell'Indipendenza; dopo 500 metri a sinistra in via Irnerio per 800 metri e poi a destra in viale G. B. Rolandis pre 300 metri fino a Piazza Vittorio Puntoni. A destra inizia via delle Belle Arti. La Pinacoteca è al civico 56.

Orari: martedì e mercoledì dalle 9.00 alle 13.30; giovedì, venerdì, sabato dalle 14.00 alle 19.00; domenica e festivi: dalle 14.00 alle 19.00; lunedì chiuso. Aperto al pubblico il 15 agosto e nelle festivitÓ natalizie e pasquali. Chiuso il lunedi, il 1° maggio e il 16 agosto. La bigliettera chiude mezz'ora prima.
Telefono: +39.051.4209411, fax: +39.051.251368
E-mail: sbsae-bo@beniculturali.it
Sito web: Pinacoteca Nazionale

In Bologna Today è aggiornato ogni giorno

© In Bologna Today
Tutti i diritti riservati